Il centenario di Industrie Toscanini si celebra con l’arte di Tommaso Verdesca

Il centenario di Industrie Toscanini si celebra con l’arte di Tommaso Verdesca

Nell’anno del nostro centenario, abbiamo voluto completare le attività pensate per condividere la nostra storia con amici, collaboratori, clienti e fornitori, chiedendo ad alcuni artisti di esplorare il portabito e le sue forme. Ciascuno di essi lo ha fatto secondo la propria sensibilità e utilizzando gli strumenti espressivi che gli sono più propri, dando dell’oggetto una lettura personalissima e affascinante. L’occasione è stata la mostra Arte Festival 2020 che si è svolta a Varallo Sesia a settembre, un evento che promuove le attività artistiche e culturali nate nel territorio della Valsesia.

Connubio d’arte: Toscanini all’Arte Festival 2020

Le opere create per noi da Tommaso Verdesca, Daniele Verdesca, Fabio Nicola/Homo Faber, Christian Costa e Silvano Rotti hanno incantato i visitatori dello spazio esterno di Palazzo d’Adda e hanno proiettato l’oggetto portabito in una dimensione artistica in cui non stona affatto. Del resto non è la prima volta che uno dei nostri prodotti diventa “opera d’arte”. Era già successo con l’installazione dell’artista albanese Anila Rubiku alla Biennale di Venezia del 2012.

Tommaso Verdesca - Toscanini
Tommaso Verdesca - Toscanini

Prima le presentazioni: Tommaso Verdesca

Vorremmo presentarvi i cinque maestri che hanno raccolto il nostro invito e raccontarvi la poetica delle loro opere. Iniziamo con Tommaso Verdesca.

Toscano di nascita, ha visto infatti i natali nella bellissima città di Cortona, Tommaso respira arte fin dai suoi primi anni di vita. Osserva il padre Daniele mentre lavora il legno e la pietra o mentre dipinge nel suo studio. Assorbe ogni movimento, ogni espressione, ma compie il suo percorso formativo individuale prima al Liceo Artistico, poi diplomandosi in Design e, infine, laureandosi in Architettura al Politecnico di Milano nel 2009. Oggi, lavora come interior designer, ma l’arte e le sue diverse espressioni sono sempre tra i suoi principali interessi, tanto che nel 2019 fonda il BorderLine Studio e, l’anno seguente, grazie al sostegno di un collettivo di amanti dell’arte, dà vita all’Associazione Culturale Borderline, che promuove iniziative di arte contemporanea.

Tommaso Verdesca racconta il portabito Toscanini

Tommaso Verdesca ha creato per noi “Cuts”, un’opera in cui i tagli nel legno muovono la materia e creano luci e ombre e nuovi, inattesi volumi che prendono vita con il colore. Un percorso narrativo che si muove per sottrazioni e regala all’oggetto un dinamismo che assume una nuova valenza scultorea. In “Cuts” è evidente l’approccio architettonico alla materia, considerata un elemento da plasmare per creare volumi fluidi in cui luce e aria possano rincorrersi.

Tommaso Vadesca - Toscanini

Condividi questo post


Acquista con il codice SUMISURA10 per ottenere uno sconto del 10% sui prodotti della collezione SuMisura. Ordine min. 200€. Promo valida fino al 18 aprile 2021.
+